Lesioni da incidente stradale

Il certificato del pronto soccorso è prova privilegiata della dinamica di un sinistro

Una conferma in merito al valore probatorio che assiste il verbale del pronto soccorso, è giunta dalla Suprema Corte con la recente pronuncia n. 16030 del 28 luglio 2021.

Il verbale e le certificazioni mediche rilasciate dei medici operanti nel presidio del Pronto Soccorso rivestono la natura di atti pubblici e fanno piena prova fino a querela di falso, ai sensi dell’art. 2700 del codice civile, della provenienza del documento dal pubblico ufficiale che lo ha formato, nonché delle dichiarazioni delle parti e degli altri fatti che il pubblico ufficiale attesta avvenuti in sua presenza o da lui compiuti.



11 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti