top of page

Addio multe sul parabrezza

Dal 1° Aprile 2023 le multe cartacee non verranno lasciate sul parabrezza, ecco dove saranno notificate le sanzioni fatte dagli ausiliari del traffico.

Introduzione:

Da sabato 1° Aprile 2023, gli avvisi sulle sanzioni spariranno dai parabrezza delle auto. Quindi attenzione, non trovare il foglietto della multa sulla vettura lasciata in posti in cui è vietato potrebbe non essere una cosa positiva, perché le multe ci saranno lo stesso.


Dove viene notificata la multa?

La grande novità sulle multe cartacee arriva a Milano, dove dal 1° aprile 2023 gli ausiliari del traffico non dovranno più apporre i fogli di sanzione nelle automobili colte in errore.

La decisione era stata anticipata già qualche settimana fa ed è entrata in vigore con l’arrivo del quarto mese di questo 2023 che è ricco di novità per gli italiani.

Ma ciò non significa che la multa non c’è, anzi.

Infatti a sparire saranno solo gli avvisi cartacei, ma la sanzione resta e anzi sarà immediata.

  1. Che significa?

  2. Quante volte capita di prendere una multa e non trovarsela sul parabrezza, magari per colpa del vento o di qualche furbetto che la rimuove?


Multa via SMS!

L’avviso arriverà direttamente sul cellulare.

Come spiegato dai nostri esperti di Infortunistica Stradale, infatti, la multa arriverà in tempo reale sul Fascicolo del cittadino e sul telefono del titolare dell’auto.

Per monitorare lo stato delle multe, però, bisogna avere configurato l’applicazione con la targa che si vuole “controllare” e di cui si vogliono pagare le multe.

In precedenza, a Milano, i vigili e gli ausiliari apponevano un biglietto sul parabrezza con un Qr code per pagare la multa online, attraverso la stessa applicazione del Fascicolo del cittadino, oppure aspettando il tradizionale recapito casalingo.

In entrambi i casi, pagando entro cinque giorni si poteva avere lo sconto del 30% sulla multa.

Con la multa via app, ora, i tempi di notifica saranno rapidissimi e oltre al 30% di sconto per il pagamento entro cinque giorni, si risparmierà anche sulla notifica domiciliare (con un risparmio di 11 euro per i residenti, 14 euro per i non residenti).

Per rimanere sempre aggiornato vai alla nostra pagina:




Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page