Limite di velocità: il gestore della strada resta responsabile


Incidente e insidia stradale, responsabilità dell’ente titolare della strada, strada in cattivo stato di manutenzione, limite di velocità.

Il fatto che l’automobilista abbia superato la velocità consentita non esclude, in caso di sinistro stradale, la responsabilità dell’ente pubblico preposto alla custodia e manutenzione della strada se quest’ultima è in cattivo stato.

Lo ha chiarito la Cassazione con una recente sentenza .

La terza sezione civile della Cassazione “demolisce” una certezza dei gestori di strade e della giurisprudenza: il fatto che su un tratto poco sicuro basti fissare un limite di velocità bassissimo per scaricarsi da ogni responsabilità in caso d’incidente.

Anche se viene accertata la velocità oltre il limite tenuta dall’automobilista, scatta la responsabilità del sinistro in capo al gestore per la presenza sull’asfalto di acqua e fango in gran quantità.

- See more at: http://www.infortunisticaconsulting.com

Post Rilevanti
Post Recenti
Seguici
Archivio

Connettiti a Noi

​​​​© 2018-2021 by Infortunistica Consulting S.r.l.

 - PIVA 01479250290 - Infortunistica Rovigo

  • Facebook - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle