top of page

Stop alle Telefonate Indesiderate sui cellulari

Aggiornamento: 1 apr


telemarketing

Un nuovo regolamento sta per essere introdotto per contrastare le telefonate indesiderate attraverso l'iscrizione al Registro pubblico delle opposizioni, come anticipato da Infortunistica Consulting.

Il Consiglio dei ministri sta attualmente valutando un aggiornamento del Registro pubblico delle opposizioni, mirato a bloccare le chiamate non desiderate sulle linee telefoniche, in particolare per scopi di tele marketing.

Questo regolamento permetterà di opporsi all'utilizzo commerciale dei numeri di telefono sia fissi che cellulari, richiedendo un consenso esplicito e preventivo per le chiamate pubblicitarie. Sarà compito dell'utente decidere se concedere o meno il consenso, ad esempio durante la stipula di un contratto o l'accettazione di un'offerta commerciale, barrando l'apposita casella.

Inoltre, il Registro consentirà la revoca dei consensi già espressi in precedenza, offrendo agli utenti il diritto di non ricevere telefonate dai call-center, a meno che non abbiano dato esplicito consenso.

Gli operatori dovranno verificare la presenza dell'utenza nel Registro prima di effettuare chiamate commerciali ed evitare di contattare i numeri iscritti.

Questo nuovo regolamento richiederà ulteriori passaggi per entrare in vigore, incluso un periodo di consultazione con operatori commerciali e associazioni dei consumatori, oltre alla definizione di modalità tecniche per la sua implementazione. Si prevede che diventi operativo entro la fine del 2020.

Per iscriversi al Registro e proteggersi dalle chiamate indesiderate, gli utenti potranno compilare un modulo online sul sito del gestore o chiamare un numero dedicato e seguire le istruzioni vocali registrate.

Una volta iscritti, verranno automaticamente revocati i consensi precedenti per le chiamate commerciali, salvo in casi di rapporti contrattuali in corso, dove la revoca del consenso dovrà essere espressa.


More info:

Guida con prudenza!

Numero verde: 04251902188


Comments


bottom of page