Smartphone alla guida

Il nuovo Decreto Legge sulle Infrastrutture ha apportato diversi cambiamenti al Codice della Strada.

Con lo smartphone alla guida

Dall’entrata in vigore del nuovo Codice della Strada 2022, chi viene sorpreso con il telefono mentre è al volante dovrà pagare una sanzione compresa tra i 422 ed i 1.697 euro, mentre prima la fascia era compresa tra i 167 ed i 661 euro, con l’ulteriore possibilità di sospensione della patente da 7 giorni a 2 mesi, ma non alla prima violazione.


Vietati tutti i dispositivi

Il Decreto Legge Infrastrutture specifica ed ampia la lista dei dispositivi che è vietato utilizzare alla guida, includendo, oltre agli immancabili smartphone, anche prodotti più grandi come computer portatili, tablet ed analoghi, che possano comportare anche solo un momentaneo allontanamento delle mani del conducente dal volante, con questo nuovo cambiamento si fa notare come non importi quale dispositivo si usi alla guida, ma è necessario concentrarsi esclusivamente su quello che si sta facendo, senza concedersi nessun tipo distrazioni.


Cosa NON fare

Pensate a questo caso: suona il telefono e non si ha un dispositivo vivavoce o una cuffia; Cosa fare?

Nei casi in cui si aspetti una telefonata importante o si debba necessariamente consultare il telefono, si dovrà necessariamente prima accostare e soltanto dopo impugnare lo smartphone.

Per rimanere aggiornato sulle novità del Codice della strada vai alla nostra pagina:

News & Aggiornamenti



16 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti