Quando vanno cambiati gli pneumatici invernali?

🔵La data da tenere a mente è quella del 15 maggio, termine ultimo per sostituire gli pneumatici invernali con quelli estivi.

Elemento fondamentale per il corretto funzionamento dell’automobile e dei veicoli in generale, gli pneumatici rappresentano la parte più estrema delle ruote e quindi della macchina, quella a diretto contatto con il terreno.

È bene ricordare che sarebbe utile far controllare le condizioni delle gomme ogni 4/5 mesi, oppure ogni 8.000 km circa.

Andrebbero, con lo stesso intervallo di tempo, invertite diagonalmente, per sfruttare al massimo le potenzialità.


  • Quando sostituirli

Per legge, il battistrada deve avere una scanalatura di almeno 1,6 mm, oltre questa misura si deve provvedere alla sostituzione per eccessiva usura.

Inoltre vi è una specifica normativa che regola l’obbligo di montare gomme adatte alla stagione imminente sulle auto, tale normativa è disciplinata dall'art. 6 del Codice della Strada introdotto dalla legge n.120 del 29 luglio 2010.


  • Cambio gomme invernali 2020: quali sono le date

Il cambio delle gomme invernali avviene in due date ufficiali, che per la stagione 2020/21 sono:

  1. 15 novembre 2020 (catene, gomme invernali o all season omologate);

  2. 15 aprile 2021 (pneumatici estivi o 4 stagioni).

Ovviamente esiste un mese di tolleranza, sia per il montaggio degli pneumatici da neve sia per la loro sostituzione a primavera.


Gli pneumatici omologati per l’inverno potranno essere cambiati con le gomme estive, oppure con un modello all season, dal 15 aprile 2021, con la possibilità di usufruire di un periodo aggiuntivo per arrivare fino al 15 maggio 2021, dopodiché l’uso delle gomme da neve sarà invece vietato.


  • Cambio gomme invernali 2020: le sanzioni previste dal CdS

In base alle norme del Codice della Strada, chi viene fermato alla guida di un autoveicolo sprovvisto dei dispositivi omologati per la circolazione invernale (pneumatici termici da neve omologati o catene a bordo) rischia di incorrere nelle sanzioni previste dalle legge.


Se l’infrazione viene rilevata nei centri urbani è possibile ricevere una multa da 41 a 168 euro, altrimenti se la violazione è accertata al di fuori dei centri abitati la multa può andare da 84 euro fino a 355 euro.


  • Eccezioni

Da qualche anno sono in commercio le gomme 4 stagioni, che rappresentano un’alternativa più comoda, in quanto permette di evitare proprio il cambio stagionale.

È bene tenersi informati su ordinanze comunali e locali che possono modificare tale data.

5 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti