top of page

Dì addio ai tergicristalli che cigolano

Il loro rumore può diventare rapidamente fastidioso, prova questo trucco molto efficace per risolvere il problema.

I tergicristalli sono essenziali in ogni auto.

Nei giorni di pioggia o neve, possiamo contare su di loro per avere una migliore visibilità sulla strada.

È quindi importante prendersene cura.

Purtroppo, nel tempo e per mancanza di manutenzione, finiscono per usurarsi e non svolgere più correttamente il loro compito.

Certamente, se si nota un leggero rumore maneggiandoli, è abbastanza normale, soprattutto se non vengono utilizzati da molto tempo.

Ma se questo rumore è continuo e si ripete sistematicamente non appena attivi i tergicristalli, allora c’è un problema.

Tra il cigolio e lo sporco che impedisce loro di lavorare abilmente, non aspettare a rimediare alla situazione.

Nessuna questione di effettuare spese accessorie.

A meno che non siano davvero messi male, ci sono sempre soluzioni da provare.


Ecco come riparare i tergicristalli

Il motivo più comune per un tergicristallo che stride è dovuto a un braccio disallineato, fortunatamente esiste un modo molto semplice e rapido per affrontarlo:

Rimuovi il tergicristallo, in cima, tra la parte curva del braccio, inserire un cacciavite o una chiave inglese.

Utilizzando il principio della leva, ruotare leggermente o tirare il braccio nella direzione opposta alla rotazione.

Soprattutto, fai attenzione a non danneggiarlo.

L’idea è di assicurarsi che il braccio si adatti perfettamente, parallelo al vetro e non leggermente inclinato.

Questa inclinazione potrebbe causare cigolii e il tergicristallo potrebbe versare acqua su tutto il parabrezza.


Cambia i tergicristalli se sono rumorosi

Questo rumore fastidioso è del tutto normale quando il vetro non è troppo bagnato o il tergicristallo è fermo da molto tempo.

Ma se risulta essere ricorrente ad ogni utilizzo, allora è molto probabile che derivi dall’usura del braccio.

Nel corso degli anni, se non vengono maneggiati con delicatezza, i tergicristalli possono deformarsi e non funzionare più correttamente sul parabrezza.

Di conseguenza, la parte in gomma risulterà inclinata invece di puntare in avanti: non raccoglierà più correttamente l’acqua ed emetterà un suono fastidioso.

In questo caso, se il braccio mobile sembra veramente difettoso o troppo deformato, è meglio sostituirlo con un altro nuovo e funzionante.

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità del Codice della strada vai alla nostra pagina: News & Aggiornamenti




Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page