top of page

Passeggero senza cintura, in caso di sinistro il conducente è responsabile

Aggiornamento: 23 feb


Passeggero senza cintura

Viaggiare senza cintura di sicurezza può avere conseguenze gravi a livello penale, civile e amministrativo, come evidenziano gli esperti di Infortunistica Stradale.

Numerosi incidenti mortali sono stati causati da passeggeri che viaggiavano senza cintura, rendendo fondamentale l'obbligo del conducente di imporre a tutti i viaggiatori l'uso della cintura di sicurezza.

La responsabilità penale del conducente diventa evidente in caso di incidente in cui un passeggero senza cintura subisca lesioni o perda la vita. La Cassazione stabilisce che se la colpa dell'incidente è del conducente, quest'ultimo può essere ritenuto penalmente responsabile di omicidio colposo o lesioni personali colpose.

L'obbligo di indossare la cintura di sicurezza è sancito dal codice della strada, con sanzioni amministrative per chiunque viaggi senza cintura, indipendentemente dalla posizione a sedere.

La norma si applica sia ai passeggeri seduti anteriormente che a quelli posteriori.

Sul fronte della responsabilità civile, il conducente è responsabile dei danni causati ai terzi trasportati durante un incidente dovuto alla sua colpa. Tuttavia, la Cassazione stabilisce che il risarcimento può essere ridotto per concorso di colpa se il passeggero non dimostra di indossare la cintura di sicurezza al momento dell'incidente.

Per ulteriori informazioni su questo importante aspetto della sicurezza stradale, visita InfortunisticaConsulting.


assistenza

Per rimanere aggiornato sul risarcimento danni vai alla nostra pagina:

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page