• Infortunistica Rovigo

Caduta al Supermercato, come essere risarciti


Caduta Supermercato: Risarcimento e Responsabilità

Le domande più diffuse che ci vengono rivolte da chi è vittima di un insidia in un negozio sono le seguenti: di chi è la responsabilità per la caduta al supermercato?

Cosa dice la giurisprudenza sulla caduta nel supermercato?

E il risarcimento, in quali circostanze si può ottenere e in che modo?


Partiamo dal presupposto che l’articolo 2051 del Codice Civile statuisce che il custode del Supermercato è il responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia.

Ciò significa che se un cliente subisce un infortunio più o meno grave all'interno di un negozio può avanzare una richiesta di risarcimento nei confronti del proprietario dell'esercizio commerciale.



Per quali danni è possibile ottenere un risarcimento?

La possibilità di cadere all'interno di un supermercato è all'ordine del giorno.

Può succedere, ad esempio, di inciampare su un pavimento in cui è caduto dell’olio, di cadere a causa di una confezione di detersivo che perde liquido oppure, molto più frequentemente, di scivolare su un pavimento bagnato non segnalato.

Proprio la caduta sul pavimento bagnato di un supermercato, assieme alla caduta nel parcheggio del supermercato medesimo rappresentano due dei sinistri più diffusi.

In un supermercato spesso si trova del cibo a terra, in particolar modo nei reparti delle verdure; ghiaccio o acqua possono cadere spesso, soprattutto nelle zone pescherie; anche la merce mal riposta come ad esempio delle confezioni di acqua vicino alla cassa possono rappresentare un pericolo.

In questi casi, il cliente può incombere in un infortunio e ha il pieno diritto di richiedere un risarcimento per i danni subiti.


Quali condizioni sono necessarie per richiedere un risarcimento?

Per ottenere un risarcimento a seguito di una caduta in un supermercato è necessario:


  • segnalare immediatamente l’accaduto al direttore del negozio

  • dare prova di aver subito un danno cagionato dall'incuria del responsabile

  • dimostrare un nesso causale tra il comportamento scorretto che ha cagionato l’incidente al supermercato e le lesioni fisiche subite

  • Il responsabile del supermercato, invece, per non essere costretto a risarcire il cliente, deve fornire una prova che dimostri il caso fortuito, ossia un evento inevitabile ed imprevedibile indipendentemente dalla volontà e dall'attenzione del gestore.


Cosa fare per dimostrare di aver subito dei danni?

Se ti infortuni all'interno di un supermercato è importante:


  • Fotografare la causa che ha procurato il danno, a prescindere dalla presenza o meno delle telecamere.

  • Trovare dei testimoni in grado di riportare quanto accaduto.

  • Chiedere un recapito telefonico dei testimoni.

  • Chiama immediatamente un consulente specializzato in Infortunistica.

  • Prima di farti dimettere dall'ospedale, accertati di prendere il referto che testimonia l’entità del danno e la tipologia di lesioni fisiche che hai subito.

  • Se necessario, non esitare a contattare la Polizia Municipale, poiché può fornire ulteriore prova dell’incidente verificatosi.

11 visualizzazioni

​​​​© 2018 by Infortunistica Consulting S.r.l. - I.CON - PIVA 01479250290

Infortunistica Rovigo

Connettiti a Noi

  • Facebook nero tondo
  • Twitter Round nero
  • Google+ rotonda nera
  • LinkedIn nero tondo
  • Instagram - Black Circle