• Infortunistica Consulting

ATTIVAZIONE PROCEDURE DI LIQUIDITA'


 

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Liquidità approvato dal Consiglio dei Ministri, diventano operative le misure a supporto di imprese, artigiani, autonomi e professionisti spiega Infortunistica Consulting!!

Per favorire la ripartenza del sistema produttivo italiano, una volta superata l’emergenza sanitaria causata dal covid-19, è stato deciso di trasformare il Fondo di Garanzia per le Pmi in uno strumento capace di garantire fino a 100 miliardi di euro di liquidità, potenziandone la dotazione finanziaria ed estendendone l’utilizzo anche alle imprese fino a 499 dipendenti.

E’ inoltre previsto un forte snellimento delle procedure burocratiche per accedere alle garanzie concesse dal Fondo, che agirà su tre direttrici principali:

  • garanzia al 100% per i prestiti di importo non superiore al 25% dei ricavi fino a un massimo di 25.000 euro, senza alcuna valutazione del merito di credito. In questo caso le banche potranno erogare i prestiti senza attendere il via libera del Fondo di Garanzia;

  • garanzia al 100% (di cui 90% Stato e 10% Confidi) per i prestiti di importo non superiore al 25% dei ricavi fino a un massimo di 800.000 euro, senza valutazione andamentale;

  • garanzia al 90% per i prestiti fino a 5 milioni di euro, senza valutazione andamentale.

E’ stata inoltre prevista la possibilità di concedere alle imprese garanzie statali sui prestiti bancari attraverso Sace, nonché misure tese a potenziare gli strumenti per sostenere l’esportazione del made in Italy, l’internazionalizzazione e gli investimenti delle aziende.

Si fa presente che ad oggi le banche non sono ancora, dalle comunicazioni ricevute alla data di ieri 16/04, operative per la concessione dei crediti previsti dal Decreto Liquidità.

Sarà probabilmente necessario attendere l'accordo Europeo per la concessione del credito, accordo che dovrebbe essere definito entro la prossima settimana.

Ad oggi le banche propongono delle linee di credito interne  che hanno predisposto per le aziende al fine di fronteggiare il particolare periodo anche se i tempi di restituzione del debito sono fissati in 18/36 mesi.

Le linee definite dal Decreto, per i prestiti fino a 25.000€ , prevedono, invece,  un periodo di preammortamento di 18/24 mesi e poi la restituzione del prestito fino ad un massimo di 6 anni. Le linee tecniche di concessione del credito non sono ancora chiare, sia sotto il profilo degli eventuali costi che dei criteri di concessione.

PER CHI LO RITENESSE UTILE

Si allega il Modulo da compilare, almeno per la parte anagrafica, e da re inoltrarci per compilare le restanti parti al fine di fornirvi il documento completo da poter poi  presentare alla vostra  banca in attesa dell'avvio delle procedure.

(!!!!!! CLICCA QUA !!!!!!)

​​​​© 2018 by Infortunistica Consulting S.r.l. - I.CON - PIVA 01479250290

Infortunistica Rovigo

Connettiti a Noi

  • Facebook nero tondo
  • Twitter Round nero
  • Google+ rotonda nera
  • LinkedIn nero tondo
  • Instagram - Black Circle