Assicurazioni Online, quando la compagnia nemmeno esiste

Gli agenti della Polizia Postale di Ferrara hanno denunciato in stato di libertà un giovane di 22 anni, residente a Napoli, per truffa.

Polizze Online

Gli agenti della Polizia di Stato hanno ricevuto una denuncia da parte di un cittadino residente nel ferrarese che, avendo l’assicurazione dell’auto in scadenza, aveva deciso di cercare su internet una polizza on-line.

Dopo aver visualizzato alcune offerte sul web, aveva notato all’interno del sito internet "www.assimply.com" la possibilità di ottenere un premio assicurativo a un prezzo decisamente vantaggioso.


La vittima dopo qualche giorno ha contattato l’utenza telefonica rilevata sul sito e, trovando la proposta conveniente, ha stipulato la polizza effettuando il pagamento, come concordato:

attraverso la ricarica della postepay (!?) fornitagli dall’interlocutore!!!!!

senza tuttavia ricevere la documentazione attestante la regolare copertura assicurativa.


Il ferrarese, a questo punto, ha cercato di contattare l’agente assicurativo che gli aveva proposto la polizza senza riuscire a rintracciarlo.

Le ulteriori verifiche, oltre a dargli conferma che il suo veicolo non era assicurato, gli hanno fatto scoprire che la compagnia non esisteva nemmeno.

Al termine delle indagini, gli agenti della Polizia Postale sono riusciti ad accertare l’identità dell’autore della truffa, già con precedenti specifici, e a denunciarlo all’autorità giudiziaria.


I nostri consigli

La procedura per assicurarsi online non è complicata.

Individuato il preventivo, con gli eventuali optional desiderati, basta cliccare sull'icona che consente di continuare con l’acquisto della polizza Rc auto.

Sarà necessaria una conferma telefonica chiamando il numero verde che appare sul sito dell’impresa di assicurazione scelta.

Una volta concluso l’accordo, si procede con il pagamento del premio tramite Bonifico Bancario.

Viene solitamente spedita a mezzo posta ordinaria anche tutta la documentazione inerente il contratto di assicurazione.


Infortunistica Consulting sensibilizza i cittadini a :

“porre attenzione alle offerte online ritenute troppo vantaggiose, difendendosi grazie all’Ivass (istituto di vigilanza sulle assicurazioni) sul cui sito internet ciascun cittadino può verificare se la compagnia assicurativa, e l’intermediario che si contatta, esista davvero”


9 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti