• I.Consulting

Arriva l’airbag esterno, salva la vita negli incidenti laterali


Gli Airbag escono dall'auto.

I famosi cuscini salvavita, noti come SRS, Supplemental Restraint System che da decenni sono presenti nelle auto, adesso proteggeranno gli occupanti anche dall'esterno, aprendosi come grandi palloni per limitare le conseguenze, spesso disastrose, degli impatti laterali.

Infortunistica Consulting riporta che la tedesca ZF ha infatti sviluppato il primo airbag laterale esterno che si apre prima che l'impatto tra due vetture avvenga, grazie a sensori che individuano la collisione imminente. Infatti si tratta di un sistema denominato «pre-crash» che entra in azione alcuni millisecondi prima di una collisione e agendo in anticipo dell'urto ne mitiga gli effetti.

Secondo ZF si arriva a una riduzione fino al 40 per cento della gravità delle lesioni ai passeggeri in caso di collisioni con impatto laterale e questo grazie all'aumento delle dimensioni della zona di deformazione laterale.

Gli urti laterali sono pericolosi poichè, se l'abitacolo dell'auto si deforma in modo eccessivo, i passeggeri sul lato dell'impatto sono particolarmente a rischio di lesioni gravi nella zona del petto. Il sistema di sicurezza pre-impatto di ZF può ridurre l'intrusione del veicolo impattante fino al 30 per cento, contribuendo a ridurre significativamente il rischio di lesioni dei passeggeri.

Infortunistica Consulting,

spiega come funziona L'airbag laterale fa leva su un sistema elettronico di sensori che attua sistema un riconoscimento affidabile di una collisione inevitabile e la conseguente l'attivazione dell'airbag laterale esterno prima della collisione stessa.

Il sistema basato su algoritmi di intelligenza artificiale ha circa 150 millisecondi per decidere di attivare l'airbag e (un battito di ciglia). I sensori del veicolo devono prima identificare un impatto potenziale in modo rapido e accurato. Questo è possibile con telecamere, radar e lidar connessi.

Gli algoritmi nel software del sistema decidono se la collisione è inevitabile o meno e se l'attivazione dell'airbag è possibile e utile. Se tutte queste decisioni sono affermative, il sistema aziona l'airbag. L'airbag, che ha una capacità tra 280 e 400 litri (da cinque a otto volte il volume di un airbag conducente) a seconda del veicolo, si estende verso l'alto da sotto la portiera, per formare una zona di deformazione aggiuntiva nell'area della portiera tra i montanti A e C. Inoltre L'informazione predittiva in merito all'inevitabile collisione contribuisce anche a migliorare ulteriormente l'efficacia della tecnologia di sicurezza standard.

#sicurezzaattiva #sicurezzapassiva #airbagesterni

​​​​© 2018 by Infortunistica Consulting S.r.l. - I.CON - PIVA 01479250290

Infortunistica Rovigo

Connettiti a Noi

  • Facebook nero tondo
  • Twitter Round nero
  • Google+ rotonda nera
  • LinkedIn nero tondo
  • Instagram - Black Circle