• I.CON

CHI DEVE COMPILARE LA CONSTATAZIONE AMICHEVOLE


Infortunistica Consulting : il cid deve essere firmato sia dal conducente che dal proprietario dell’auto. In caso di incidente stradale, qualora il conducente responsabile sia diverso dal proprietario dell’automobile, il modulo di constatazione amichevole deve essere firmato anche da quest’ultimo per avere valore confessorio nei confronti dell’assicurazione. È quanto chiarito dal tribunale di Trieste con una recente sentenza .

Infortunistica Consulting : Il modulo di constatazione amichevole, ossia il Cid, è quel documento in cui i conducenti coinvolti in un incidente stradale ammettono le relative responsabilità e descrivono le modalità dello scontro. Tale documento vincola solo le parti, avendo il valore di una confessione, ma non vincola né l’assicurazione, né il giudice. Diversamente verrebbero agevolati accordi fraudolenti volti a truffare le assicurazioni e a percepire indebiti risarcimenti.

Infortunistica Consulting : In ogni caso, perché vincoli la parte responsabile dell’incidente è necessaria la firma di quest’ultima. Così se solo il danneggiato compila e sottoscrive il Cid questo non ha alcun valore confessorio.

Infortunistica Consulting : Ma che succede se il responsabile che firma il Cid è solo il conducente ma non il proprietario dell’auto? In questo caso, la sottoscrizione non ha neanche valore confessorio e il giudice ne può tenere conto liberamente. È questo l’orientamento espresso dalla sentenza in commento.

more info at : Infortunistica Consulting


​​​​© 2018 by Infortunistica Consulting S.r.l. - I.CON - PIVA 01479250290

Infortunistica Rovigo

Connettiti a Noi

  • Facebook nero tondo
  • Twitter Round nero
  • Google+ rotonda nera
  • LinkedIn nero tondo
  • Instagram - Black Circle