Malasanità

Danni da Malasanità, trasfusioni o uso di farmaci e vaccini

 

Infortunistica Consulting Rovigo è presente nell'ambito dell’assistenza legale di soggetti danneggiati a causa o in dipendenza di pratiche sanitarie. Una primaria attenzione viene data ai casi di "malasanità" (errore medico), nello specifico dove vengono in rilievo diritti costituzionali quali il "diritto alla salute" (art. 32 Cost.) e il "diritto di autodeterminarsi" nella scelta terapeutica (art. 13 Cost.) .

 

Il nostro obiettivo è il completo soddisfacimento nella protezione e nella tutela dei Vostri diritti e interessi lesi.

 

Il Contratto Sanitario
Medico-Paziente

 

il rapporto paziente / medico-struttura sanitaria  è di tipo contrattuale e comprende tanto la prestazione sanitaria in senso stretto, quanto le prestazioni alberghiere, la messa a disposizione del personale medico e paramedico, medicinali e attrezzature necessarie anche per eventuali complicazioni.

 

La natura "contrattuale" della responsabilità garantisce diversi vantaggi per chi si ritiene danneggiato.

 

Infortunistica Consulting potrà aiutarti a capire quale percorso seguire per ottenre una giusta risolzuione del contratto in caso di danno.

La conclusione del Contratto

 

nell'ambito dell’azione di responsabilità, il paziente (creditore della prestazione sanitaria) deve provare la conclusione del contratto e dedurre il mancato miglioramento e/o il peggioramento, ovvero un inadempimento del debitore astrattamente efficiente alla produzione del danno.

 

Incombe al medico e alla struttura sanitaria provare che non c'è stato inadempimento o che è dipeso da fatto a lui non imputabile ovvero che, pur esistendo, non è stato causa del danno.

Obbligo di Risultato

 

trattandosi di obbligazione di diligenza, il metro di giudizio dell’inadempimento è dato dalla diligenza professionale qualificata del debitore e non dal conseguimento del risultato.

 

Tuttavia l’orientamento giurisprudenziale piu’ recente sta iniziando a considerare l’effettuazione di alcuni interventi specifici, come ad esempio alcuni interventi di “chirurgia estetica” e/o “odontoiatria”, come prestazioni in cui il medico ha un vero e proprio "obbligo di risultato".

 

In questi casi lo scopo stesso del contratto consiste appunto nel raggiungimento del risultato e, pertanto, per tali interventi l’obbligazione del medico (di risultato) “non può ritenersi adempiuta se la sua attività, quantunque diligente, non sia valsa a far raggiungere il risultato previsto. 

​​​​© 2018 by Infortunistica Consulting S.r.l. - I.CON - PIVA 01479250290

Infortunistica Rovigo

Connettiti a Noi

  • Facebook nero tondo
  • Twitter Round nero
  • Google+ rotonda nera
  • LinkedIn nero tondo
  • Instagram - Black Circle